Consulenza nutrizionale per endometriosi

Piani alimentari personalizzati per pazienti con endometriosi, PCOS, ovaio multifolicare e problemi digestivi

Noci e bacche Frittelle

Con tutte le informazioni disponibili riguardo al cibo,
mangiare sano non dovrebbe essere la cosa più semplice da fare?

Con un briciolo di istinto, dovrebbe essere "tecnicamente" semplice 

Ma siamo onesti, è un argomento decisamente complicato

Specialmente quando si ha l'endometriosi

Una ricerca su Google di endometriosi + alimentazione risulterà con migliaia di pagine che ti dicono di eliminare completamente alcuni alimenti, mangiare solo prodotti biologici o addirittura seguire solo determinati piani alimentari

L'endometriosi è frustrante e alienante
Non esiste ancora un trattamento o una cura specifica. Si manifesta in modo differente tra le persone - quello che funziona in una persona non necessariamente funziona  in un'altra.

Forse hai già provato un piano nutrizionale specifico per l'endometriosi, solo per scoprire che è un qualcosa di così restrittivo da non essere in grado di seguirlo.

Forse soffri anche della sindrome del colon irritabile (IBS) e il tutto rende ancora più difficile sapere cosa mangiare.

Puoi esserti trovata nella situazione in cui le medicazioni prescritte dal tuo medico non stanno funzionando e devono passare ancora mesi prima dell'intervento.

 

Un libro sull'endometriosi può aiutare ma i metodi descritti per trattarla sono troppo ridici. E' difficile poter seguire alla lettera un piano alimentare specifico per l'endometriosi, specialmente se non è stato sviluppato per la tua persona. 

 

Ci sono tante informazioni negative sul web.  

Mucchio di arance

In un mondo pieno di informazioni superficiali e sbagliate, scegli la semplicità nozioni con base scientifica

Frullato salutare

Non ti posso promettere la dieta miracolosa che cura la tua endometriosi. Ad oggi, purtroppo non esiste ancora una cura.

Comunque, una dieta e uno stile di vita corretto possono notevolmente ridurre il dolore, migliorare il tuo sistema digestivo e farti sentire complessivamente meglio.

Un'alimentazione ottimizzata e un giusto supporto nutrizionale hanno fatto la differenza per molte persone. 

Esiste un modo per mangiare sano che non comporti un'alimentazione troppo restrittiva, un deficit di nutrienti o che richiede ore di preparazione in cucina. 

CIAO!

Sono la Dott.ssa Sara D'Imperio.

Sono una biologa e nutrizionista qualificata. Ho diverse pazienti che purtroppo soffrono di endometriosi, PCOS, ovaio multifollicolare e grazie alla mia esperienza posso aiutarti!

Anche se l'alimentazione non può curare l'endometriosi, grazie alla mia esperienza ho scoperto che può portare grandi benefici e minimizzare i sintomi di dolore, gonfiore e disbiosi intestinale. Condivido ricette anti-infiammatorie, un metodo per programmare i pranzi della settimana, articoli e conoscenze con base scientifica. 

Biologa nutrizionista novara.jpg

UN'ALIMENTAZIONE EDOMETRIOSI-FRIENDLY

I CONSIGLI NUTRIZIONALI CHE HAI SEMPRE SPERATO DI AVERE.

Un piano alimentare personalizzato ed endometriosi-friendly apposta per te!

Capire quali sono gli alimenti che contribuiscono ai sintomi dell’endometriosi. Testiamo gli alimenti in modo sistematico e organizzato in modo tale da capire se AGGRAVANO i tuoi sintomi.

Impara come adattare un piano alimentare anti infiammatorio, limitando il meno possibile le tue abitudini in modo da mantenere IL PIACERE nel mangiare.

Ti aiuterò ad eliminare alcune delle abitudini alimentari scorrette che hai appreso negli anni.

Imparerai così tanto sull’alimentazione e sulle tue necessità così che non ci sarà più pericolo che l’amico dell’amico ti influenzerà in modo negativo.

 

Migliora la tua strategia per ridurre al minimo i problemi gastrointestinali (meteorismo, gonfiore, motilità intestinale)

Migliora la tua strategia a mangiare quando hai senso di nausea e vomito. 

Evita restrizioni senza senso e l’eliminazione non necessaria di alcuni alimenti

Impara a gestire le emozioni per quando sgarri e impara semplici steps per amare sempre te stessa. 

Argomenti che copriremo insieme

Ci focalizzeremo sulle aree di più interesse per la tua endometriosi

Analisi nutrizionale 

La nausea, il vomito, l’inappetenza a causa del dolore, l’endometriosi può rendere difficile l’assunzione di tutti i micro e macro nutrienti che il nostro corpo ha bisogno. 

Un’analisi nutrizionale mi darà la possibilità di capire al meglio se hai l’apporto di vitamine e minerali necessario. 

Le basi della nutrizione

In base alla mia esperienza e al primo colloquio con te, ti offrirò i migliori consigli per un’alimentazione sana e bilanciata

Gestione sindrome del colon irritabile (IBS)

La ricerca scientifico ha evidenziato che le donne con endometriosi soffrono 2.5-5x volte di più di sindrome del colon irritabile. Se tu soffri di IBS, imparerai a gestirlo e avrai le informazioni necessarie per una corretta alimentazione 

Ama te stessa

Devi amare te stessa. Se sei troppo autocritica, specialmente in quei giorni in cui stai male e non ti senti così produttiva, non fari altro che peggiorare la tua situazione e fisica e mentale. Ti aiuterò a gestire lo stress che tu accumuli in questi giorni 

Connettiti con il tuo corpo 

Imparerai a connetterti ed ascoltare il tuo corpo. Capirai cosa realmente ti fa bene o male o semplicemente cosa hai bisogno. 

Giornale alimentare e dei sintomi 

Ogni persona richiede un approccio differente per gestire l’endometriosi. Ciò include anche l’alimentazione. Ti chiederò di segnare su un quaderno o direttamente sul tuo cellulare, tutte le volte che ti senti male, gonfia, depressa e ti chiederò di annotare anche cosa hai mangiato in prossimità di quella emozione. 

Domande frequenti

Sviluppi un piano alimentare con restrizioni specifiche (ex. vegetariano, vegano, a basso contenuto di carboidrati, etc)?

No. Credo che ogni persona ha le sue richieste speficifiche anche sul tipo di alimentazione. Se scegli me, lavoreremo insieme per creare il piano alimentare che meglio si adatta a te.

Quanto tempo impigherò a stare meglio?

Purtroppo non ho la sfera di cristallo magica ma ti posso assicurare che la è mia priorità trovare il prima possibile la chiave giusta per te.

E' obbligatorio fare la visita di follow-up?

Assolutamente no. Se dopo la prima visita e il primo piano alimentare hai già raggiunto i risultati che volevi oppure semplicemente non ti sei trovata bene, sei libera di non prenotare la visita di follow-up.

Come funziona?

Step 1: Consiglio una chiamata conoscitiva di 15 minuti per capire se sono veramente la persona giusta per te. Questa chiamata ci aiuterà ad avere la prima impressione e ti servirà per capire se hai voglia di intraprendere questo percorso con me. 

 

Step 2: Se entrambe decidiamo che possiamo andare bene, ti chiederò di compilare il modulo della Privacy.

 

Step 3: Durante il nostro primo appuntamento di circa 75 minuti, cercherò di capire il più possibile la tua persona e le tue esigenze. Dopo il primo appuntamento, svilupperò un piano nutrizionale personalizzato che incontra al meglio le tue esigenze

 

Step 4: Riceverai il piano nutrizionale dopo circa una settimana e ti chiederò 15 minuti del tuo tempo per visionarlo insieme. Ti spiegherò il motivo per cui l’ho strutturato in quel determinato modo e risponderò a qualsiasi tuo dubbio o domanda. 

 

Step 5: Dopo due settimane dal ricevimento del piano nutrizionale ti contatterò e valuteremo insieme se fare delle modifiche al tuo piano nutrizionale.

 

Step 6: Se sei felice e soddisfatta, sei pronta per la visita di follow-up!